Ogni soluzione rappresenta una prima edizione assoluta nel campo dell’integrazione tra arredo, materiale e funzioni utente, rendendo Tulèr unica.

Tuler, the first responsive kitchen ever, by TIPIC
Il piano pesa, cucina o lava grazie alla presenza di sensori di peso, gesture control e superfici touch.

 

Nessuno schermo è presente.

 

C’è solo quanto serve per guidare l’utente in modo intuitivo facilitandone le azioni quotidiane nella massima semplicità.
Con un gesto della mano è possibile, senza alcun contatto fisico, trasformare un’area del piano nella vasca di un lavello e azionare il getto dell’acqua o regolarlo
(utile nel caso di mani sporche o bagnate durante la preparazione di una ricetta).

Minimalismo funzionale attraverso la tecnologia: solo tu, il tuo gesto e la risposta del prodotto

tipic-tommaso-cora-paolo-festa-offmat-marmoarredo-11-1000
tipic-tommaso-cora-paolo-festa-offmat-marmoarredo-12-1000
tipic-tommaso-cora-paolo-festa-offmat-marmoarredo-10-1000
tipic-tommaso-cora-paolo-festa-offmat-marmoarredo-09-1000
Un’area del piano è sensibile al peso e restituisce il valore con un risultato luminoso, ma può anche comunicare i dati via bluetooth ad altri dispositivi.
La cottura avviene sul piano stesso grazie allo sviluppo di un sistema ad induzione che sfrutta il materiale della superficie della cucina.
Un’area del piano ricarica il telefono semplicemente appoggiandolo grazie ad un charger wireless integrato.
tipic-tommaso-cora-paolo-festa-offmat-marmoarredo-13

Tulèr è intimamente legata alla tradizione della cucina italiana

Tulèr indica in dialetto imolese i vecchi tavoli per fare la pasta in casa con piano in marmo, accessoriati di mattarello e taglieri e piani estraibili.

 

Offmat Tulèr ne è la reinterpretazione di oggi, un progetto che integra le tecnologie più contemporanee e accessibili in un oggetto fortemente materico per rendere le azioni in cucina più semplici.
Offmat Tuler Sink
Offmat Tuler Scale
Tulèr ospita una serie di funzioni responsive modulari ideate e sviluppate ad hoc nell’ambito dell’operazione Offmat:

 

  • Lavello invisibile: lavello a scomparsa e getto dell’acqua con comando gestuale
  • Bilancia invisibile: un’area del piano in grado di pesare gli ingredienti
  • Cottura invisible: sistema ad induzione integrato nello stesso materiale del piano

 

Inoltre sono presenti:

 

  • Un sistema di ricarica wireless per dispisitivi integrato nel piano
  • Un sistema di motorizzazione dei cassetti automatico che li apre a sfioro.

 

> Scopri il laboratorio di ricerca ideato per il Gruppo Marmo Arredo: Offmat
Tulèr, the first ever responsive kitchen
Il bordo del piano di Tulèr è poligonale, risultato di una lavorazione a controllo numerico rifinita artigianalmente con superfici che si incontrano creando aree concave e convesse. Lo stesso piano sfrutta il sistema sviluppato da Marmoarredo Invisible Line® a brevetto mondiale per la giunzione invisibile di più lastre.

 

Anche il layout della cucina è innovativo e deriva dallo studio dei movimenti dei cuochi all’interno della cucina durante la preparazione: la preparazione è concentrata sul piano, mentre è presente una parete “officina” che ospita tutti gli elementi di servizio, realizzata in profili di alluminio con inediti piani autoportanti in quarzo alleggerito.
La parete “officina” di Tulèr è “a scomparsa totale” grazie all’utilizzo di un sistema di pareti mobili customizzato per montare ante in quarzo alleggerito decorato tramite lavorazione a bassorilievo che rievoca le curve di livello delle dolomiti.

Le lavorazioni del piano sono spinte ai limiti delle possibilità tecniche oggi esistenti

Crediti: Un progetto per Offmat, Il laboratorio di ricerca di Marmo Arredo.
Marketing Strategy & Business Unit Design di Tipic.
Product Concept e Design di Tipic.
Electronic Design di Tipic & Eggtronic.
Foto di Max Rommel, Giorgio De Vecchi, Marco Dal Maso.