Fine del 2015: Marmo Arredo ci chiede il progetto per una cucina, ritenuta condizione necessaria per partecipare ad Eurocucina/Salone del Mobile 2016 in veste di brand con un prototipo unico.

Quell’incarico viene rifiutato

Quell’incarico viene rifiutato perché ritenuto non coerente al ruolo dell’azienda nel mercato: Marmo Arredo, insieme a Quartzforms ed Eulithe, rappresenta – e deve ulteriormente rafforzarsi in questo senso – un gruppo altamente specializzato nella trasformazione e produzione di materiali lapidei destinati all’edilizia e all’arredamento. Non un’altro brand di cucine.

Abbiamo proposto una strategia diversa

Abbiamo quindi proposto una strategia diversa: presentarsi con una nuova business unit che raccoglie il knowhow maturato negli anni da Marmo Arredo, focalizzata nella ricerca su materiali innovativi e nella sperimentazione delle tecnologie, traducendole sia in soluzioni avanzate destinate al mercato BtoB così come in nuovi prodotti iconici destinati a mercati di nicchia e non concorrenziali rispetto alle tradizionali dinamiche del terzismo.
Tipic Offmat Topics
Ci siamo concentrati sui tre ambiti industriali dove Marmo Arredo ha sviluppato le sue principali competenze distintive: la produzione di superfici in quarzo composito, la lavorazione dei materiali lapidei per la produzione di piani cucina e l’implementazione tecnologica all’interno di quest’ultimi.
Nasce così OFFMAT, il laboratorio di ricerca di Marmo Arredo, che coniuga eccellenza industriale, ricerca e design contemporaneo per sviluppare prodotti innovativi basati sul knowhow aziendale e la sperimentazione nel campo delle nuove tecnologie e dei materiali.
Il ruolo di OFFMAT è alimentare il volano virtuoso di crescita e redditività per tutti i brand del gruppo Marmo Arredo, consolidandone il primato in qualità, knowhow, affidabilità e capacità di innovazione per raggiungere più alte quote di mercato.

Nasce così Offmat, il laboratorio di ricerca di Marmo Arredo

Tuler, the first responsive kitchen ever, by TIPIC

Ad Eurocucina 2016 Offmat si presenta con Tulèr, la prima cucina responsive al mondo.

Una cucina completamente nuova e altamente performante, che funge da piattaforma dimostrativa per le soluzioni hi-tech e la cui forma spinge al limite, esaltandole, le capacita produttive e di lavorazione di Marmo Arredo.
Tulèr è una vecchia parola dialettale di Modena – la città italiana che vanta l’origine dei tortellini – e identifica il tradizionale tavolo di lavoro in marmo per fare la pasta a mano.
> Scopri la prima cucina responsive al mondo: Tulèr

Un sistema di soluzioni responsive, integrate e modulari per il mercato b2b

Nel piano cucina Tulèr abbiamo combinato le più avanzate tecnologie d’interazione a comando gestuale ottenendo così delle superfici sensibili e reattive ottenendo un sistema componibile di soluzioni integrate al piano offerto al mercato BtoB.
Ogni soluzione è stata studiata per facilitare – attraverso gesti naturali delle mani – le principali azioni che si compiono abitualmente in cucina: il lavaggio, la preparazione e la cottura. Tutte le soluzioni sono modulari e permettono di allestire una cucina responsive su misura.
In collaborazione con Quartzforms, abbiamo inoltre sviluppato una collezione di pietre sintetiche che hanno qualità e identità uniche grazie ad un attento mix di quarzi e pigmenti.
Queste pietre sono state studiate per offrire ai progettisti e agli architetti una nuova idea di superfici di quarzo ispirate alla pietra naturale ma non imitandone nessuna. Ispirandosi ai vulcani, i luoghi dove la natura crea e amalgama i materiali, ne hanno assunto i nomi.

Vulcans: pietre impossibili pensate per i progettisti

> Scopri le superfici disegnate per il mondo del contract: Vulcans
OFFMAT si posiziona al Salone del Mobile 2016 come esempio di eccellenza di un gruppo capace di fare innovazione e squadra con partner industriali di alta gamma ottenendo un notevole riscontro tra gli operatori del settore, che hanno dimostrato molto interesse, e attirando l’attenzione anche di importanti gruppi industriali di altri settori merceologici.
Grazie ad un coinvolgente storytelling abbiamo generato un eccezionale risultato in termini di visibilità e ritorno stampa:
  • 1 degli 8 trend del Salone del Mobile 2016 secondo Dezeen Magazine.

 

  • 3 video con più di 40 Milioni di visualizzazioni sul web.

 

  • oltre 100 articoli pubblicati in tutto il mondo.
Crediti: Un progetto per il Gruppo Marmo Arredo.

 

New Business Design & Marketing Strategy di Tipic.
Direzione Creativa, Design Prodotto e Materiali di Tipic.
Sviluppo elettronico di Tipic con Eggtronic.
Foto di Max Rommel & Giorgio De Vecchi.