> ITALIANGESTURES | COMPENDIUM | PIONIERI
#tipic #italiangestures è una sequenza di installazioni che rispondono ai gesti delle persone, invitando il pubblico a esplorare e interagire con oggetti, spazi e curiosità.
Una parete dinamica ci segue creando un’onda luminosa. Uno specchio flessibile attira la nostra immagine piegandola a seconda di come ci muoviamo. Una finestra si apre e ci rivela cosa c’è oltre. Il risultato è una giocosa esplorazione interattiva di oggetti e di spazio intorno a noi.
#tipic #italiangestures
“Siamo stati ispirati dalla tipica abitudine di gesticolare degli italiani” – Tommaso Corà racconta il progetto – “Noi italiani istintivamente parliamo più con gesti che con parole e probabilmente non siamo consapevoli della nostra capacità di arricchiere un discorso con le mani e con i loro complessi movimenti. Volevamo illustrare gli sviluppi della nostra continua ricerca sull’interazione gestuale e quale modo migliore per farlo se non ironizzando sull’abitudine tutta italiana di parlare con le mani”.
> Guarda il video di lancio del progetto con il compendium di #italiangestures
#tipic #italiangestures è frutto della continua ricerca di TIPIC sulle applicazioni di nuove tecnologie iniziata nel 2016 con l’ideazione e realizzazione della prima cucina reattiva (Tulèr di Offmat) e da cui si sviluppano applicazioni rivolte al mondo della vendita al dettaglio, dell’arte interattiva e dei parchi di divertimento.
“Stiamo testimoniando un nuovo balzo nell’integrazione della tecnologia nella vita quotidiana – continua Corà – e della migrazione delle tecnologie dell’automazione dal mondo industriale a quello degli oggetti e degli spazi quotidiani”.
> Guarda il corto dedicato al progetto:
Nel 2017 TIPIC ha rinnovato per il terzo anno consecutivo la sua collaborazione con il Gruppo Biffi, protagonista del mondo della moda italiana.

1 progetto, 3 applicazioni

CATCHAGLIMPSE / TORNAQUI
L’utente può alterare la superficie di un muro controllando un’onda dinamica reale attraverso la sua presenza e il movimento delle sue mani. Il movimento d’onda crea luce e permette di vedere oltre il muro stesso. L’installazione consente di sperimentare una relazione originale con la nostra immagine, la luce e il movimento del corpo, attraverso l’interattività ispirata alle esperienze cinetiche dell’arte.
BROWSERSWELCOME / INDISCRETO
Con la gestualità l’utente può allargare un foro e rivelare così lo spazio che si trova oltre l’ostacolo. L’apertura si apre e si chiude con il movimento delle mani e stimola la curiosità di vedere attraverso e oltre. L’installazione propone un approccio innovativo alle applicazioni nel mondo dell’architettura e del retail.
SHAKEUP / SCOMPIGLIO
Uno specchio dinamico e flessibile attira la nostra immagine a seconda di come ci muoviamo. La materia si deforma controllata dai nostri movimenti grazie alla ricerca dei materiali e all’applicazione tecnologica su un’interazione ispirata alle più tradizionali delle attrazioni: la casa degli specchi.
#tipic #italiangestures : Browser Welcome

pionieri

> Guarda il making of e scopri i nostri partner pionieri
#tipic #italiangestures è un progetto reso possibile grazie ad un audace lavoro di squadra tra pionieri: il Gruppo Biffi, che presenta il progetto all’interno del proprio spazio a Milano; Zamperla che contribuisce con il suo know-how nell’innovazione e nell’intrattenimento; Fusina e la sua esperienza unica in impianti cinetici; Sigma Motion leader nei sistemi di automazione per l’industria, 45 Engineering, che insieme a TIPIC ha progettato le interazioni meccaniche, Alam per Comunicare con la sua profonda esperienza nella comunicazione e Ferappi che ha applicato le sue avanzate tecnologie di stampa.
#tipic #italiangestures,
un progetto di TIPIC
presentato in anteprima presso BIFFI

 

Idea, Direzione Creativa & Project Management: TIPIC
Interaction Design: ZAMPERLA
Installazione di: FUSINA
Automation Design: SIGMA MOTION
Engineering Design: 45 ENGINEERING with TIPIC
Press: ALAM PER COMUNICARE
Stampe: FERAPPI INDUSTRIA SERIGRAFICA
Testi di: Alessio Alberini
Web interaction: Alberto Speggiorin
Video: Twin Pixel Studio
Video teaser: TIPIC con Andrea Manticò
Foto: Twin Pixel Studio, Marco Dal Maso, Tipic

 

Un ringraziamento speciale a Stefano Bertapelle